lunedì 18 giugno 2012

My Own Voice | A Perpetual State Of Revolution | Cd.

Photobucket

Photobucket Giungono (credo) al terzo cd i milanesi My Own Voice e l'unico aggettivo che ho per descriverli è: granitici. Un suono old school super veloce con chitarre metalleggianti (nel senso di pesantezza), una voce al vetriolo e chiari riferimenti alla scuola svedese di gruppi come Raised Fist. Testi in inglese (a parte uno cantato in italiano) che parlano di resistere ad una società sempre più soffocante. Graficamente molto curato, suoni potentissimi e tecnica superba. Se vi piace il genere sono stra-consigliati.

https://www.facebook.com/pages/my-own-voice-hc/266304637394

Nessun commento:

Posta un commento