martedì 19 marzo 2013

Attrito/Lyon Estates | 7" | Annoying Records/Trivel/Equal Rights Forlì/Altri.

Nel luglio del 2001 si è consumata l'ennesima tragedia all'italiana: durante il G8 si tennero furibondi scontri tra manifestanti e polizia (con la regia dei black block), culminati in due gravissimi episodi: la morte di Carlo Giuliani e le torture alla Diaz. La memoria degli italiani è ben lunga per le cazzate mentre per fatti come quelli di cui parlavo più sopra è assai corta e debole. Ma ci pensano Attrito e Lyon Estates a rinfrescarla, con questo 7" split (benefit per chi ancora, a distanza di tanti anni, è ancora perseguitato dallo Stato) che dimostra ancora come nella scena hardcore italiana non tutto è perduto oppure fagocitato da mode passeggere e personaggi agghiaccianti. Da Trento gli Attrito ci sparano il loro hardcore super veloce e furibondo che già molte persone hanno potuto apprezzare dal vivo. Da Bologna invece i Lyon Estates si muovono sulle medesime coordinate, aggiungendo però un pizzico di melodia in più. 6 pezzi (3 a testa) sinceri e diretti, che almeno qui a Forthekidsxxx lasciano un dubbio: e se fosse stato tutto premeditato e studiato a tavolino mesi prima di quei fatidici giorni di luglio 2001?

Attrito
Lyon Estates
Annoying Records
Trivel Records

Nessun commento:

Posta un commento