venerdì 6 dicembre 2013

Robanera | Meco Discordia | 12" | Shove Records.

Immaginate di poter mescolare in un unico vinile l'hardcore virulento e irruento di gruppi come Poison Idea, Black Flag e B'last! con la pesantezza e precisione di gruppi come Saint Vitus, Buzzoven e Melvins. Ecco, i Robanera sono figli bastardi di tutto questo. Un suono pesante e cupo, ma allo stesso tempo con un appeal hardcore punk che si esplica in accelerazioni che non lasciano scampo. Su tutto troneggia la voce di Borys (già con Giuda, ora con i Barbarian), che in questo caso sembra un ibrido tra quella di Cronos dei Venom e quella di Nocturno Culto dei Darkthrone, contribuendo in maniera determinante a creare un suono melmoso e catarroso. Chiamatelo sludge, sludge-core o doom, il risultato non cambia: i Robanera sono in assoluto tra i migliori esponenti di un genere forse inflazionato, ma di sicuro genuino e assolutamente controcorrente.

Robanera | Facebook
Shove Records | Facebook

Nessun commento:

Posta un commento