domenica 5 ottobre 2014

Black Capricorn | Cult Of Black Friars | Stone Stallion Rex | Lp.

Dalla Sardegna arrivano questi Black Capricorn, al loro terzo lavoro. Sulfureo e maligno doom metal con tracce di psichedelia, suoni cupi, caproni e abbondanza di colore viola (come i Black Sabbath ci hanno insegnato). Sono assolutamente favolosi. Riffing di chitarra bello "grasso", voce demoniaca, sezione ritmica lugubre e oscura. Vi faccio i complimenti ragazzi, siete tra le migliori cose che ho sentito ultimamente nel genere. Prendete i sopracitati Black Sabbath, i Blue Cheer, cose più moderne come Goatsnake e gli Yob e avrete un risultato eccellente. Menziono anche la bellissima copertina, degna rappresentanza grafica di questa piccola gemma.

Black Capricorn | Facebook
Black Capricorn | Web Site

Nessun commento:

Posta un commento