domenica 6 dicembre 2015

OltreZona | Reborn | Autoprodotto | Digital.

I veneziani OltreZona sono attivi dal lontano 1999, e dopo alcuni cambi di formazioni ed altrettante release, giungono, in questo ultimo scorcio di 2015 ad un nuovo lavoro, che è per l'appunto "Reborn". I nostri suonano un hardcore made in New York City, contaminato dal metal e da un certo gusto per il groove nei riff. I 7 pezzi che compongono questo lavoro suonano impattanti e genuini, dimostrando come il gruppo sia saldamente padrone della materia e soprattutto con i piedi ben saldi a terra. I suoni sono molto potenti, curati nei minimi dettagli ma allo stesso tempo risultano non gelidi ne artefatti, ma anzi, riescono a trasmettere una grande dose di cattiveria e violenza. La voce è graffiante e affilata come un rasoio e si amalgama alla perfezione con l'aspetto musicale. Il riffing è preciso e devastante, capace di cavalcate all'ultimo respiro per poi bloccarsi deflagrando in stacchi mosh. Sezione ritmica compatta e granitica, l'ideale per questo tipo di hardcore. In definitiva un ottimo ritorno, con una serie di pezzi spaccaossa, che danno il meglio di sè in sede live.

OltreZona | Facebook
OltreZona | Bandcamp

Nessun commento:

Posta un commento