lunedì 11 gennaio 2016

Abisso Serigrafia.


Proseguiamo il nostro "viaggio" alla scoperta di ciò che si cela dietro alle magliette che ci piace tanto indossare, con Massimo, mente di Abisso Serigrafia, situata a Bologna. Buona lettura.

Vorrei chiederti come nasce il progetto Abisso Serigrafia. Quando hai cominciato ad interessarti alla serigrafia e quando la cosa ha cominciato a farsi seria? Come mai hai scelto questo nome?
Il progetto Abisso Serigrafia nasce dalla passione per gli inchiostri, per la musica e per tutto ciò che ruota attorno alla cultura DIY e agli spazi autogestiti. Ho iniziato ad interessarmi al mondo della serigrafia e degli inchiostri verso la fine delle superiori; approdato a Bologna ho avuto la fortuna di convivere con un'amica interessata anche lei al mondo delle stampe e assieme ad altri amici, che avevano già conoscenza delle varie tecniche di stampa, abbiamo iniziato a comprare i primi barattoli di inchiostro e a creare in casa i nostri primi telai. Col passare del tempo la cosa mi ha sempre interessato di più, e mi ci sono buttato a capofitto: ho iniziato a ricevere così le prime richieste di stampa su commissione da parte di vari gruppi di amici che appartengono alla scena punk-hc bolognese. Piano piano camera mia si è trasformata in un mini laboratorio, fino a quando ho sentito la necessità di avere uno spazio tutto mio, così da non inondare la vasca da bagno dei miei coinquilini di litri e litri di inchiostro e finalmente poter lavorare con strumentazioni adatte ad una resa di stampa sempre migliore. Il nome Abisso Serigrafia nasce dalla predilezione per i fondali marini, dal fascino per l'iconografia tentacolare e l'immaginario creato nei racconti di Lovecraft.

Che tipo di strumentazione usi?
Utilizzo una giostra serigrafica a monostazioni a sei braccia; come inchiostri uso sia quelli a base d'acqua sia quelli a base vinilica. Sinceramente preferisco quelli a base d'acqua, sia per la loro praticità, sia per il loro risultato tattile e visivo sulle varie superfici di stampa.

Puoi descrivermi una tua giornata tipo lavorativa? Come organizzi il tutto? Fai tutto da solo oppure ti fai aiutare da qualcuno?
Al momento non esiste una giornata standard lavorativa, ogni giornata fa caso a sé. Non faccio tutto il lavoro da solo, la parte di sistemazione grafica delle stampe viene curata dal mio amico/collaboratore Riki Grumo.

Tu ti occupi solo di stampare oppure, su richiesta, costruisci anche il lavoro grafico? Solitamente ti lasciano carta bianca oppure segui le indicazioni che ti danno? Hai mai improvvisato?
Dipende dalle richieste dei committenti, è capitato svariate volte che richiedano un elaborazione grafica, della quale si occupa Riki. Solitamente non mi lasciano carta bianca e tento di seguire tutte le indicazioni che mi danno, dando consigli in relazione alla resa finale del soggetto serigrafato.

Come avviene la stampa materiale di una maglietta? Stampi solo su queste ultime, oppure anche su altri tipi di materiale e oggetti?
La realizzazione di una stampa avviene attraverso la creazione di una matrice precedentemente trattata con una gelatina fotosintetica su cui viene impresso il "disegno", successivamente si pone il telaio sopra la superficie su cui si vuole stampare e tramite una racla l'inchiostro viene trasferito sul supporto sottostante. Principalmente stampo una grande quantità di magliette, ma mi cimento pure su altri materiali, come borse, toppe, felpe e pure poster cartacei.

Quali sono le band con cui hai collaborato fino ad adesso? Quali sono state quelle con cui ti sei trovato meglio e quelle che sono risultate più problematiche da gestire?
Ho collaborato principalmente con numerosissime band della scena punk-hc italiana, nonché anche con gruppi rap, metal e palestre popolari.


Abisso Serigrafia è il tuo lavoro full time, oppure per vivere fai anche altro? Se sì, ti piacerebbe un giorno campare solo stampando magliette et similia?
Abisso Serigrafia al momento non è un lavoro full-time ma una passione. Ammetto che non mi dispiacerebbe se lo diventasse.

Hai dato alle stampe due shirt con i disegni creati da Erika Nardi. Come è nata questa collaborazione? Ti piace ciò che crea? In futuro conti di ripetere quest'esperienza?
Con Erika Nardi, oltre ad un rapporto di stretta amicizia, è nata questa collaborazione in quanto siamo tutti e due affascinati dalle incisioni medievali. Sono sempre rimasto colpito dalle sue creazioni e le ho chiesto se era interessata a creare delle reinterpretazioni di immagini dell'iconografia medievale. Sicuramente ne sono rimasto più che soddisfatto e conto di poter continuare questa entusiasmante collaborazione.

Ci sono degli studi serigrafici e degli artisti che ti hanno influenzato e continuano ad influenzarti nel tuo lavoro?
Certo ci sono numerosi illustratori che stimo come ad esempio Sin Eater, Aloha Project, Corrado Roi, come studi serigrafici seguo interesse gli italiani Serimal, Corpoc , Scream Printing, Serimab e Perpetual Lab; invece, per quanto riguarda i laboratori stranieri, seguo la Holy Mountain Printing e la Broke and Stocked. Un posto privilegiato nel mio cuore ce l'ha il laboratorio serigrafico dell'XM 24 per tutto l'impegno e dedizione che mettono nei loro lavori.

Abisso Serigrafia stampa anche tutta una serie di magliette "esclusive", tipo quella di Star Wars che è uscita da poco. Questo tipo di magliette riflettono i tuoi gusti? Sono a tiratura limitata? Vendono bene? Da questo punto di vista, posso considerare Abisso Serigrafia come un marchio di abbigliamento?
Abisso Serigrafia può essere anche definito come un marchio di abbigliament;, stanno nascendo numerosissime collaborazioni con illustratori, tatuatori, writer e cari amici, con la volontà di cospargere di inchiostro tutta la realtà circostante.

Quali saranno i progetti futuri che ti aspettano? Che tipo di evoluzione credi che ci sarà nel tuuo modo di lavorare?
Per il futuro ci sono in serbo moltissime stampe su vari formati, l'unica certezza che al momento so è che ce la stiamo mettendo tutta per essere sempre più professionali e diligenti.

Finito. Se ti va aggiungi ciò che vuoi...
Grazie Paso.



Abisso Serigrafia | Facebook
Abisso Serigrafia | Web Site

Nessun commento:

Posta un commento