mercoledì 13 aprile 2016

Rogue State | Poetry Is Not For Me | Shove Records/Green Records | Lp/Digital.

Una grandissima e graditissima sorpresa. Mi sono imbattuto quasi per caso in questo debutto da parte di questa all band formata da membri di Burning Defeat, Jilted, Pentagram (sì, proprio loro) e molti altri. Rutilante e furibondo hardcore straight in your face, suonato benissimo e con grande perizia. Immaginate un ipotetico incontro fra la scuola hardcore americana con la sua irruenza viscerale di gruppi come Black Flag, Circle Jerks e Off! con la poesia in salsa tutta italiana di una band come i Negazione. Una manciata di brani potentissimi, abrasivi ed urticanti, in parole povere dinamite pura. Un sound incontrollabile, figlio della rabbia e della dedizione al punk e all'hardcore. Ogni tanto fanno capolino degli elementi metal (soprattutto in certi passaggi di chitarra) e alcuni rallentamenti quasi sludge, che impreziosiscono ulteriormente un lavoro eccellente sotto tutti i punti di vista. Se poi ci aggiungete il fatto che l'artwork è stato curato da Moz di Officina Infernale, non avete più scuse per non acquistarlo.

Rogue State | Facebook
Rogue State | Bandcamp
Shove Records | Facebook
Green Records | Facebook

Nessun commento:

Posta un commento