mercoledì 30 novembre 2016

ERMES | Worst Case Scenario | Cd/Digital | Autoprodotto.

Malato e deviato post core con una spruzzatina tenue di rock and roll sporco. Voce urlata e molto corposa, adatta al genere suonato. Musicalmente sanno il fatto loro: i pezzi sono tutti molto tirati e senza sbavature. Personalmente è uno di quei sotto-generi che non seguo affatto, ma dimostrano grande coesione, soprattutto nelle tirate dal sapore più hc.

ERMES | Facebook
ERMES | Bandcamp

Lypurá | á | Blessedhands Records | Lp/Digital.

Mi è dato ascoltare solo due pezzi in anteprima di questo debutto vinilico dei tedeschi Lipurá. Comunque ciò mi basta per farmi un'idea della loro proposta musicale: emo core screamish con parti melodiche e molto pop. Il suono è fresco e ben prodotto, con cori che di sicuro si faranno apprezzare soprattutto dal vivo. Come al solito non mancano le parti caotiche che poi sfociano in mid tempo imbevuti di melodia, per poi ripartire con brucianti cavalcate in chiave hardcore. La verve e l'energia non mancano di certo a questi ragazzi, quindi aspettiamo di ascoltare anche il resto. Ma come antipasto è più che sufficiente.



Lypurá | Facebook
Lypurá | Bandcamp
Blessedhands Records | Facebook

Drei Affen | Blessedhands Records | 12"/Digital.

Dissonante e sguaiato screamo emo metallico dalla Spagna, cantato in lingua madre. Caotico e urlatissimo, pesante come un macigno ma con quella melodia in sottofondo che lo rende ancora più accattivante. Voce femminile apocalittica, che alterna parti feroci ad altre parlate. Da brividi. Musicalmente il tutto risulta molto serrato, con parti veloci ed altre rallentate, davvero molto ben confezionate. Come avrete capito non sono un fan del genere, ma questi Drei Affen mi hanno davvero colpito, in virtù anche di un certo retrogusto molto nineties. Non fateveli scappare.




Drei Affen | Facebook
Drei Affen | Bandcamp
Blessedhands Records | Facebook

BYMYSIDE | Affogare, risalire, ricadere | Blessedhands Records | 12"/Digital.

I cesenati BYMYSIDE propongono un emo screamish dal sapore molto fine anni '90/primi del 2000. Musica sofferta, in bilico tra melodia e scariche elettriche. Suonato e registrato in maniera decisamente sopra alla media, li consiglio vivamente a chi segue il genere. Io resto al di fuori, ma il giudizio positivo rimane.

BYMYSIDE | Facebook
BYMYSIDE | Bandcamp
Blessedhands Records | Facebook

venerdì 11 novembre 2016

Short Fuse | What Will Remains | Indelirium Records | Cd/Digital.

Hardcore molto moderno e con ampi sprazzi melodici per i romani Short Fuse. Musicalmente molto accattivanti, con stacchi, cori, e una voce graffiante e potente. Personalmente non seguo questo tipo di hc, vuoi perché i miei gusti tendono ad essere più oscuri anche in questo campo, vuoi perché il tutto mi pare un po' ripetitivo. Comunque gli Short Fuse ci sanno fare, e quando accelerano fanno la loro bella figura.

Short Fuse | Facebook
Indelirium Records | Facebook

Egeria | Nitra | FSA Records | Cd/Digital.

Questa nuova release dei toscani Egeria è una raccolta dei pezzi apparsi nello split con gli Hessa, uniti a brani nuovi di zecca. Sludge core, che si unisce all'hardcore e al death, con una punta di stoner rock. Molto impattanti e coinvolgente, si sente che non sono di primo pelo. Per comprendere meglio il loro sound, basta dare un'occhiata alle due cover, a firma Entombed e Iron Monkey. Se amate questa commistione, dategli un'ascolto.

Egeria | Facebook

Thee Loyal Wankers | Swamp! | Annoying Records | Digital.

Rutilante e frizzante garage rock and roll a cannone per i Three Loyal Wankers. Su tutto regna un certo gusto per il divertimento e la presa in giro, che me li rende davvero simpatici. Tra bordate elettriche e wah wah impazziti, questi sei pezzi vi faranno muovere il sederino a dovere. Stanno cercando coproduttori per far uscire il tutto in un bel 7", quindi non fate i timidi!

Thee Loyal Wankers | Facebook
Annoying Records | Facebook

martedì 1 novembre 2016

Life Of Refusal | Survival In Negative | Grindpromotion Records | 7".

Southern California Powerviolence alla massima potenza, per una nuova uscita targata Grindpromotion. Che anche questa volta centra perfettamente il bersagio. Hardcore velocissimo, con voce scartavetrata, riffing serratissimo ed una sezione ritmica che bombarda a tutto spiano. In più, aggiungo che noto un leggero tocco di metal presente, che non può che farmi molto ma molto piacere. Supportate.

Life Of Refusal | Web Site
Grindpromotion | Facebook

Gaerea | Everlasting Spew Records | Lp/Cd/Digital.

"“Let’s make one thing clear. We need to stress the fact that our era is lost in a huge void of numbness. We are here to bring and present you what your system could not solve by itself. We’ll cover the daylight with ashes and smash the massive skull that’s blocking your brain and will to evolve. We’re GAEREA.” Questo è ciò che scrivono i Gaerea per introdurci al loro Ep di debutto, seconda uscita per quella che si avvia a diventare nei prossimi anni una cult label, ovvero l'italiana Everlasting Spew. Un'opera di funereo e agghiacciante di black metal, magistrale e maestoso nella sua esecuzione. Un incubo dalla quale è impossibile fuggire, una volta messa la puntina sul disco. Davvero impressionanti.


Gaerea | Facebook
Everlasting Spew Records | Facebook

SHINEBOX | Traces | This Is Core Records | Ep.

Davvero pregevoli questi SHINEBOX, da Foligno. Il loro post hardcore emozionale ed emozionante mi ha piacevolmente impressionato, e voi tutti sapete che non è un genere che io "frequenti" molto. Questi ragazzi però suonano con passione e orgoglio e lo fanno in maniera naturale. Questi sono tutti elementi che io apprezzo molto in una band, qualsiasi cosa essa suoni. Una voce straziata e disperata, cori, ed in generale un gran gusto nel creare trame sonore accattivanti. Continuate così.

SHINEBOX | Facebook
SHINEBOX | Bandcamp
This Is Core Records | Facebook

Angler/Safe State | Assurd Records/I Want To Believe Tapes/Youth Of Today Collective | Tape.

I veneziani Angler condividono questa tape con gli svizzeri Safe State. I primi suonano un hardcore robusto e granitico, con qualche sprazzo di melodia nei riff, con alcuni passaggi metallizzati. Ricco di stacchi e con una voce urlata. I cori, naturalmente, si sprecano. I Safe State invece si muovono su lidi maggiormente youth crew, quindi meno impattanti dal punto di vista dei riff, ma sempre coinvolgenti. Due giovani gruppi che vi consiglio caldamente.

Angler | Facebook
Safe State | Facebook
Assurd Records | Facebook
I Want To Believe Tapes | Facebook
Youth Of Today Collective | Facebook